Home / Prodotti / Iniezione Plastica / PressTec / PressTec – Approfondimento

PressTec

Scheda di approfondimento

Richiedi i cataloghi

Consulta il nostro catalogo prodotti Scarica -- pdf

Accedi

Accedi alle nostre aree riservate Scopri come

Il sistema di bloccaggio magnetico stampi di riferimento per tecnica, prestazioni e sicurezza

presstec-approfondimento-gripPressTec GRIP genera una forza magnetica verso il bancale macchina, che permette al modulo stesso di ancorarsi magneticamente alla pressa. L’effetto GRIP è indipendente e non influenza in alcun modo la forza che trattiene lo stampo. In questo modo la funzione GRIP rende l’insieme macchina / piano magnetico / stampo un corpo unico, insensibile alle vibrazioni ed alle flessioni.

Grazie alla tecnologia GRIP, lo spessore dei moduli si riduce al valore record di 37 mm, pur con un’elevata rigidità strutturale. Poter disporre di maggior luce macchina permette di utilizzare stampi profondi e di limitare l’aggravio di peso. Inoltre, non sono necessari modifiche agli estrattori ed al naso di iniezione, a tutto vantaggio della velocità di ciclo e della temperatura del componente.

Richiedi informazioni

Circuito bidirezionale

Il cuore di PressTec è un circuito magnetico elettropermanente di tipo bidirezionale. Il circuito è costituito da poli tondi a doppio magnete, disposti a scacchiera con polarità alternate N/S. La circolazione del flusso magnetico è orizzontale ed appiattita, totalmente concentrata nell’area polare, ovvero verso lo stampo da bloccare: prestazioni elevate e costanti. Il telaio non viene influenzato dal magnetismo, data la totale assenza di dispersione magnetica.

IPC – Lettura e controllo della forza magnetica

Il sistema IPC di misurazione della forza è unico nel suo genere: a differenza di altre realizzazioni, è in grado di operare automaticamente, senza intervento umano e quindi senza possibilità di errore. IPC conosce esattamente quanta forza magnetica è sviluppata sullo stampo, evitando di “chiederne” le dimensioni all’operatore. Ciò è possibile perché in un sistema bidirezionale tutta la forza magnetica generata viene convogliata nello stampo, senza dispersioni.

Un touch screen di nuova generazione fornisce tutte le informazioni per l’operatore, segnala malfunzionamenti, permette di memorizzare i valori relativi a determinati stampi per usarli come riferimento futuro. Inoltre, IPC ottempera le direttive EUROMAP 72.0.

Tecnologia monolitica

PressTec è ricavato da un unico blocco di acciaio; i poli magnetici sono parte integrante ed attiva del telaio.
La superficie a contatto con lo stampo è totalmente in acciaio, senza elementi di giunzione, ottone, guarnizioni, resine. Risulta quindi insensibile a dilatazioni termiche e rigonfiamenti: la planarità rimane costante, con benefici effetti sulla qualità ed intensità del bloccaggio magnetico.

Perché scegliere il sistema di blocco rapido di stampi PressTec

La superficie integralmente metallica agisce da scudo meccanico, proteggendo circuito elettrico e magneti permanenti. La rigidità e l’assenza di elementi soggetti ad usura rende il sistema esente da manutenzione. Ciò si traduce in grande affidabilità: il modulo magnetico PressTec GRIP è garantito 5 anni.

PressTec è disponibile 2 versioni: PTG – con effetto GRIP (spessore 37mm) e PT (spessore 46mm). Entrambe le versioni sono disponibili negli standard EUROMAP, SPI ,JIS per presse di ogni dimensione.

A richiesta sono disponibili configurazioni per macchine con tavola rotante bi-colore, senza colonne, multi-iniezione a tavola girevole, a caricamento laterale, su presse verticali e per altre soluzioni personalizzate.

Grazie alla tecnologia monolitica, allo spessore 37 mm ed alla funzione GRIP è possibile realizzare dei moduli sagomati, da integrare direttamente nei pianali durante la fase di costruzione della macchina.

gallery-presstec-approfondimento-10Il PressTec INSIDE, dedicato ai costruttori di presse iniezione plastica. Questi moduli, opportunamente disposti in alloggiamenti dedicati, consentono di mantenere la rigidità strutturale, i pesi ed ingombri invariati rispetto ad una macchina senza sistema di cambio stampi. La luce macchina non varia, così come la lunghezza degli estrattori ed le temperature del naso di iniezione, a tutto vantaggio della velocità di ciclo e della temperatura di iniezione.

Scopri di più sui nostri impianti per l’iniezione plastica

Richiedi informazioni